LE RAGIONI DEL RISPETTO DI UN PRINCIPIO INVIOLABILE. TESTAMENTO BIOLOGICO E LICEITÀ DELL‘EUTANASIA

eutanasia3web_994

Relazione del Prof. Salvatore Barresi, Diacono e Docente di Etica sociale ed Economica all’Istituto Teologico “Unus Magister” dell’ Arcidiocesi di Crotone – Santa Severina, al Consiglio Comunale aperto del Comune di Botricello – Provincia di Catanzaro, del 4 Maggio 2013, sul tema: “TESTAMENTO BIOLOGICO E LICEITÀ DELL‘EUTANASIA”. Al Consiglio Comunale aperto del Comune di Botricello – Provincia di Catanzaro convocato dal Sindaco, dott. Giovanni Camastra, in collaborazione con l’Assessore alla Cultura dell’amministrazione comunale di Botricello dr. Salvatore Procopio, hanno partecipato Mina Welby, co Presidente dell’Associazione Luca Coscioni, l’Avv. Prof. Elena Morano Cinque dell’Università Magna Graecia di Catanzaro e Presidente della Commissione Provinciale Pari Opportunità di Catanzaro e il Prof. Giuseppe Candido.

TESTAMENTO BIOLOGICO E LICEITÀ DELLA EUTANASIA [S. BARRESI_2013]

Rispondi